PLICOMETRIA

DURNIN & WOMERSLEY

Queste equazioni considerano 4 pliche (bicipitale, tricipitale, sottoscapolare e sovrailiaca). Sono utilizzate per soggetti sedentari o in sovrappeso tenendo conto della fascia di età. Negli atleti viene sovrastimata la massa grassa. I parametri C​ e m​ nella formula sono indicati nella tabella qui sotto.

costanti17 - 1917 - 1920 - 2920 - 2930 - 3930 - 3940 - 4940 - 49> 50> 50
 MFMFMFMFMF
1,16201,15491,16311,15991,14221,14231,16201,13331,17151,1339
0,06300,06780,06320,07170,05440,06320,07000,06120,07790,0645

 

Fonti: Durnin, J.V., e Womersley, J., 1974, Body fat assessed from total body density and its estimation from skinfold thickness: measurements on 481 men and women aged from 16 to 72 years. Br. J. Nutr., 32, 77-97.

JACKSON & POLLOCK (3 PLICHE)

A seconda del sesso del soggetto cambiano i punti di repere: per le donne tricipitale, sovrailiaca e coscia mentre per gli uomini pettorale, addominale e coscia. Sono utilizzate per soggetti sedentari (no atleti o fitness) tenendo conto dell’età.

 

Uomini

àà

Donne

àà

 

Fonti: Jackson, A.S., e Pollock, M.L., 1978, Generalised equations for predicting body density in men. Br. J. Nutr. 40. 497-504.

JACKSON & POLLOCK (7 PLICHE)

Questa equazione per il calcolo della massa magra (FAT) considera 7 punti di repere (sottoscapolare, tricipitale, ascellare media, pettorale, addominale, sovrailiaca e coscia). Sono utilizzate per gli atleti tenendo conto dell‘età.

 

àà

 

Fonti: Jackson, A.S., e Pollock, M.L., 1978, Generalised equations for predicting body density in men. Br. J. Nutr. 40. 497-504.